Come controllare i bambini in vacanza? I baby control da mettere in valigia

di il 6 agosto 2015 in Bebè

Come controllare i bambini in vacanza? I baby control da mettere in valigia
Pubblicita'

Il baby control non dovrebbe mancare nella valigia di due neo genitori che si apprestano ad avventurarsi in una vacanza con un bambino. Per godersi le sarate estive in tutta tranquillità sapendo che il bebè dorme placidamente in un’altra stanza è fondamentale sapere che il bimbo è sotto controllo. Ma è anche importante garantire a quest’ultimo un ambiente sano! I bebè sono infatti più sensibili, rispetto agli adulti, all’esposizione delle onde elettromagnetiche.

Ecco perché Babymoov, distribuito in Italia da Damblé, s’impegna a sviluppare una gamma completa di baby control (controlla bebè) senza emissione continua che emettono fino al 33% in meno di onde, con potenza che non superi il limite di 1,25 mW per i modelli analogici e 2,99 mW per i modelli digital green (contro una media di 40 mW dei maggiori babymonitors digitali in commercio).

Inoltre Babymoov dà la priorità alla funzione VOX (che attiva l’apparecchio solo con la voce per limitare le emissioni) ed evita anche l’emissione continua dell’unità dei baby control tra bambino e genitori. Mantenendo un alto livello di rendimento, un’alta qualità di ascolto, una portata da 300 a 1.000 metri e baby control sempre più compatti, Babymoov offre una gamma completa per una totale sicurezza e serenità dei genitori.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook