Beautiful anticipazioni americane, Deacon lascia la serie. Il vero motivo

di il 28 gennaio 2016 in Bimbi Gossip

Beautiful anticipazioni americane, Deacon lascia la serie. Il vero motivo
Pubblicita'

Le anticipazioni americane di Beautiful svelano un grande colpo di scena: Deacon, uno dei personaggi più storici della soap opera, lascia definitivamente la serie. Come mai? Cosa succede al suo personaggio? Negli Stati Uniti la programmazione di Beautiful è molto più avanti rispetto a quella italiana e, di conseguenza, possiamo scoprire cosa succederà nelle prossime puntate. Ecco quindi svelato cosa succede a Deacon e perchè lascia Beautiful.

Anticipazioni Beautiful: Quinn e Deacon divorziano

Le puntate di Beautiful in onda in America svelano un grande colpo di scena: Quinn e Deacon si lasciano. Non è una notizia nuova per la storia della soap opera americana, in quanto i matrimonio durano davvero pochissimo. Quinn e Deacon sono riusciti a sposarsi nonostante le numerose interferenze di Brooke e Hope ma, ora, sembrerebbe che il loro matrimonio sia già finito.

Il divorzio tra Quinn e Deacon, in realtà, nelle nuove puntate di Beautiful viene messo abbastanza in secondo piano: stando a quanto si legge, infatti, non c’è un vero e proprio momento in cui i due si dicono addio, ma ci si focalizza più che altro sul momento in cui Quinn parla con il figlio Wyatt del divorzio dal marito. La donna, in particolare, racconta al figlio che i due si sono lasciati in occasione del loro ultimo viaggio in Europa e che la loro è stata una scelta consensuale. [CONTINUA A LEGGERE QUI]

Beautiful anticipazioni americane: Deacon lascia la serie, il motivo

Inoltre, le anticipazioni svelano che Deacon lascia il set di Beautiful. Ma quale motivo? Dietro il divorzio con Quinn, c’è in realtà l’esigenza dell’attore Sean Kanan di dedicarsi ad altri progetti in Europa. Voci dicono che l’attore sarà tra i naufraghi della prossima edizione dell’Isola dei Famosi.

[CONTINUA A LEGGERE QUI LE ANTICIPAZIONI, STEFFY VA IN CARCERE]

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook