Come migliorare il proprio stile di vita in previsione di una gravidanza? I consigli dell’Ostetrica

di il 17 giugno 2014 in Consigli per le Mamme, La Parola agli Esperti

Come migliorare il proprio stile di vita in previsione di una gravidanza? I consigli dell’Ostetrica
Pubblicita'

Buongiorno Mamme! Eccomi qui per trattare insieme a voi un argomento che mi sta molto a cuore. Quando incontro coppie che hanno deciso che è il momento giusto per loro per cercare un bambino, chiedo loro che tipo di stile di vita li contraddistingue e quanto reputano importante avere un’alimentazione sana ed equilibrata.

Uno stile di vita salutare ed equilibrato è fondamentale per il bambino che arriverà! Essere concepito in ambiente sano e sereno è sicuramente uno dei regali più grandi che questo piccolo possa ricevere…è quindi compito della sua mamma, già prima del concepimento, informarsi e far crescere la sua creatura in una “culla sicura”.

Programmare la gravidanza è un atto di responsabilità nei propri confronti. E’ soprattutto il primo e più importante atto di responsabilità, come futuri genitori, nei confronti dei propri figli. Molte coppie scoprono di aspettare un bambino intorno alla 6° settimana di gravidanza (calcolata dal primo giorno dell’ultima mestruazione). Queste prime settimane, in cui non è ancora nota la gravidanza, sono FONDAMENTALI per un sano sviluppo dell’embrione.

E’ quindi fondamentale cercare di seguire alcuni piccoli, ma preziosi consigli che tutelano la nuova mamma e il suo piccolo già prima del concepimento:

1) Assumi Acido Folico:
L’Acido Folico è una vitamina del complesso B che serve a costruire nuove cellule, in particolare globuli rossi e le cellule dell’embrione. Nell’adulto, la normale alimentazione (nei paesi economicamente sviluppati) assicura la quantità di acido folico necessaria a riprodurre regolarmente i globuli rossi, evitando l’anemia, ma durante i primi giorni di gravidanza il fabbisogno aumenta, perché le cellule dell’embrione si moltiplicano molto rapidamente.

Oggi sappiamo con ASSOLUTA CERTEZZA che assumere nel periodo preconcezionale (almeno 3 mesi prima del concepimento) e nel 1° trimestre di gravidanza 0,4 mg al giorno di acido folico in aggiunta a quello introdotto con una alimentazione ricca di frutta e verdura (ALIMENTAZIONE MEDITERRANEA), serve a RIDURRE DEL 50% il rischio di comparsa di alcune malformazioni a carico del tubo neurale, in particolare di anencefalia e spina bifida.

2) Adotta un’alimentazione di tipo mediterraneo:
Ma cosa significa? Significa mangiare ogni giorno almeno 5 porzioni di frutta e verdura, consumare ogni giorno moderatamente cereali come pasta, pane, riso (preferibilmte integrali), usare olio extravergine di oliva come condimento, legumi (2-3 volte alla settimana), pesce (2-3 volte alla settimana), poca carne (preferibilmente bianca).
Bere almeno 1 lt, 1,5 lt d’acqua al giorno.

3) Svolgi una regolare attività fisica:
Fare movimento o attività sportiva, come il nuoto per esempio, già nel periodo preconcezionale aiuta a migliorare vari processi metabolici, a mantenersi in buona salute e ad avere una gravidanza più serena.

4) Valuta con la tua ostetrica o con il tuo ginecologo l’indice di massa corporea:
Il BMI è un indice che valuta se il peso è adeguato, in relazione all’altezza del soggetto.
E’ molto semplice da calcolare:
PESO in Kg/Altezza in metri al quadrato.

Avere un BMI ottimale prima del concepimento è fondamentale. Un valore di BMI troppo basso o troppo alto può correlarsi con alcune patologie che possono insorgere in futuro, tra cui i problemi che riguardano la riproduzione, la gravidanza e la salute del futuro bambino.

5) ELIMINA O RIDUCI AL MINIMO LA BEVANDE ALCOLICHE:
Se state programmando una gravidanza è del tutto sconsigliato bere bevande alcoliche oltre i limiti consentiti: 1 drink al giorno per le donne e 2 drink per gli uomini. Per 2 motivi:
a) L’alcol influisce negativamente sulla fertilità maschile e femminile
b) Il concepimento può avvenire in qualsiasi momento da quando avete deciso di avere un bambino e poiché l’alcol può raggiungere l’embrione nelle sue prime fasi di sviluppo è per lui dannoso.

6) Se fumi: Smetti di fumare
Se non fumi: evita l’esposizione al fumo passivo.

7) Se usi sostante stupefacenti, smetti di usarle
Tutte le coppie che desiderano avere un figlio hanno due desideri in comune: che arrivi nel momento più adatto e che sia sano.

Questi sono i primissimi consigli da attuare per raggiungere questi due obiettivi. C’è un ultimo consiglio, non meno importante…l’AMORE! Un bimbo concepito con Amore sarà sicuramente un bambino sereno!

Farsi seguire da una persona competente, Ostetrica o Ginecologo, già prima della gravidanza è una scelta saggia per voi e per il vostro bambino!

A presto Mamme!!

Ostetrica Jessica

Photo| notizie.it

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook