Paura di soffrire troppo durante il parto: ecco come affrontarla

di il 24 gennaio 2014 in Consigli per le Mamme

Paura di soffrire troppo durante il parto: ecco come affrontarla
Pubblicita'

La gravidanza è sicuramente uno degli eventi più belli nella vita di una donna. Spesso, però, purtroppo, è accompagnata da ansie e paure e, la più frequente, è quella di dolori e complicazioni durante il parto.

Questo problema, a volte, può diventare una vera e propria fobia. Al giorno d’oggi, i casi di gravi complicazioni e problemi durante il parto si sono ridotti drasticamente rispetto all’inizio del ‘900 ma, nonostante questo, alcune donne evitano di restare incinte per paura.
Tantissime future mamme, per cercare di far sparire la paura, si documentano tramite internet: questo può essere un bene se non si esagera e non ci si ossessiona perchè, più materiale si trova e più aumenta la confusione. Un’altra soluzione cercata dalle gestanti, spesso, è quella dei consigli rassicuranti e del conforto dato da chi magari ci è già passata piuttosto che da medici ed esperti.

Ma, col tempo, anche questa modalità di risoluzione del problema, si trasforma in una trappola: le esperienze di ognuna, infatti, sono soggettive ed uniche. Un’altra tecnica utilizzata erroneamente è quella di cercare di autotranquillizzarsi tentando di rispondere in maniera positiva ai propri dubbi mentali. Il rischio però, è quello di perdersi in continui ragionamenti che non troveranno mai risposte certe e sicure. Mai perdersi nei propri labirinti mentali.

Il consiglio ideale (sembra banale ma non lo è) è quello di cercare di vivere i nove mesi in maniera più tranquilla e serena possibile, senza farsi troppe domande e pensare che a breve si avrà tra le braccia il proprio piccolo tesoro!

Fonte | mammeonline.net

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook