EXPO 2015: la mascotte scelta dai bambini si chiama Foody

di il 6 marzo 2014 in Eventi, News

EXPO 2015: la mascotte scelta dai bambini si chiama Foody
Pubblicita'

Expo 2015 è ormai alle porte e, come ogni evento di grande rilevanza, avrà la sua mascotte che è stata scelta dai bambini tramite un concorso. Foody, così si chiamerà, ha volto e corpo composti da diversi tipi di frutta e verdura e avrà anche l’onore di diventare un cartone animato della Disney.

Il disegno della mascotte rimanda ai celebri ritratti dell’artista Giuseppe Arcimboldo: ogni elemento che vediamo nel volto è un personaggio a sè stante i cui nomi sono stati scelti anch’essi dai bambini: la banana “Josephine”, il fico “Rodolfo”, la melagrana “Chicca”, l’arancia “Arabella”, l’anguria “Gury”, il mango “Manghy”, la pera “Piera”, la mela “Pomina”, i ravanelli “Rap brothers” e la pannocchia di mais blu “Max Mais”. Come prima iniziativa promozionale Foody apparirà su venti milioni di copertine per libri da utilizzare nelle scuole il prossimo ano scolastico e, inoltre, saranno prodotti pupazzi e magliette.

Queste le parole del sindaco di Milano Giuliano Pisapia: “Foody, la mascotte di Expo da oggi porterà in Italia e nel mondo il messaggio dell’Esposizione Universale Milanese. E’ stato bello affidare la scelta del nome alla fantasia dei bambini. Anche perchè Expo 2015 sarà a misura di bambino, come Milano sarà sempre di più una città per i bambini. Dove vivere, respirare e nutrirsi meglio. E anche giocare (…). E’ alle generazioni future che si rivolge soprattutto Expo. Nutrire il corpo in modo sano per avere le energie necessarie per studiare, e poi lavorare e contribuire cos’ alla vita propria, del proprio Paese e del Pianeta. Nutrirsi il giusto, per un mondo più giusto. Non è solo uno slogan. E’ una ‘capriola’ per entrare in un futuro migliore per tutti. Un cambio di stili di vita e di mentalità che può partire solo dai bambini”.

Fonte | ilsussidiario.net

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook