Crescere i propri figli nell’era digitale: alla Bologna Children’s Book Fair arriva l’app KidzInMind

di il 24 marzo 2015 in Eventi, Libri

Crescere i propri figli nell’era digitale: alla Bologna Children’s Book Fair arriva l’app KidzInMind
Pubblicita'

KidzInMind, la hub – app tutta italiana, dedicata ai piccoli nativi digitali (1-6 anni) sarà presente alla Bologna Children’s Book Fair con il compito di aprire la giornata di inaugurazione di MEDIA ALL RIGHTS!, il primo evento della fiera dedicato alla filiera dei contenuti entertainment.

L’appuntamento, fissato per le ore 10 di lunedì 30 marzo, sarà ospitato nella Conference Room – MEDIA ALL RIGHTS! nel Padiglione 32 (Quartiere Fieristico BolognaFiere con ingresso da Piazza della Costituzione, 6 – Bologna) e darà vita all’importante confronto tra operatori del mondo del libro, sviluppatori di App e psicologi.

Alla tavola rotonda “Crescere i propri figli nell’era digitale tra Libri e App. Un confronto tra editori tradizionali, sviluppatori e psicologi” moderata da Lucia Predolin (Buongiorno Global Marketing Communication Director e Ideatrice di KidzInMind) parteciperanno: Silvia D’Achille (Editor Giunti Kids), Paola Corsini (Licensing Consultant Giunti Editore), Andrea De Marco (Senior iOS Developer d-mobileLab), Marta Stella Bruzzone (Pedagogista e blogger di Mammechefatica.it), Sara Luna Bruzzone (Psicologa e blogger di Mammechefatica.it).

“Quello della crescita dei figli nell’era digitale è un tema molto discusso. È innegabile – ha dichiarato Lucia Predolin, Buongiorno Global Marketing Director – l’impatto che la tecnologia ha sulla nostra vita e soprattutto sulle vite dei più piccoli. È arrivato il momento di sedersi tutti allo stesso tavolo – editoria tradizionale, editoria digitale ed esperti che lavorano nel mondo dell’infanzia – e capire insieme quali sono gli strumenti di crescita che vogliamo dare ai nostri figli.”

KidzInMind, lanciata a luglio del 2014, mette a disposizione dei genitori una selezione di applicazioni che aiutano i bambini a crescere e divertirsi in sicurezza. Ogni app è stata scelta, provata e verificata affinché non contenga linguaggio e immagini non consoni, pagamenti occulti, link esterni o pubblicità. Attivato il “Baby Mode” il bambino non può uscire dall’app: solo la risposta esatta alla moltiplicazione proposta come chiave può sbloccare la modalità di uso sicura del dispositivo.

Nata dall’idea di un gruppo di genitori con l’esigenza comune di guidare in modo costruttivo la relazione dei figli con la tecnologia KidzInMind, a meno di un anno dal suo lancio, è stata scelta come parco giochi digitale protetto e di qualità da oltre 50mila genitori in tutto il mondo. A fine 2014 l’App è stata eletta come il miglior prodotto per bambini dal Best Mobile App Award. Di pochi giorni fa la notizia del prestigioso riconoscimento ricevuto da KidzInMind, come migliore app nella categoria Family – Friendly, assegnato da TheMom’s Choice Awards®.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook