Bobux presenta a Pitti Bimbo le novità per i più piccoli

di il 14 gennaio 2016 in Moda Bambina, Speciale Pitti Bimbo

Bobux presenta a Pitti Bimbo le novità per i più piccoli
Pubblicita'

BOBUX, il famoso brand specializzato da anni nella crescita naturale del piede dei nostri bambini, non mancherà all’importante appuntamento di Pitti Bimbo presentandosi come sempre con un carico di novità che faranno felici i piedini dei più piccoli.

Si conferma la linea PLAY ispirata alla parte della giornata più divertente dei nostri bambini, quella dedicata al gioco e al tempo libero. PLAY è una linea dal design accattivante capace di coniugare stile, comfort e sicurezza durante le fasi di gioco e di divertimento. Dotate di una suola superleggera e flessibile, queste scarpine aiuteranno i bimbi ad avere una migliore percezione spaziale, di equilibrio e di aderenza al suolo.

Le nuove arrivate di casa Bobux aiutano inoltre i bimbi a riconoscere la scarpina destra da quella sinistra grazie a dei simpatici e grintosi animaletti che si trovano nella parte interna della scarpina. La collezione vedrà nuovi accostamenti di colore oltre all’ingresso del FRINGUELLO e dello SQUALO che accompagneranno l’unicorno rosa, la tigre, il ghepardo e il lupo.

E come tutte le altre linee di BOBUX, anche le PLAY sono disponibili nella versione Step Up, per i bambini che stanno imparando a camminare, e nella versione I Walk, per i camminatori più esperti. Tutte le scarpine BOBUX sono studiate per una crescita sana dei muscoli e delle ossicina dei piedi, ognuna con diverse caratteristiche anatomiche e prestazionali, per seguire lo sviluppo dei piedini in questi momenti di crescita così importanti.

Per ogni mamma sarà sempre più semplice scegliere la linea BOBUX più adatta al suo bambino: a partire dalle amate SOFT-SOLE, le babbucce in pelle naturale e traspirante che ogni stagione introducono nuovi disegni e colori, passando per la linea CLASSIC dallo stile più tradizionale ma sempre al passo con le ultime tendenze e infine la STREET dal moderno gusto metropolitano.

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook