Didiblu collezione AI 2014: i nuovi modelli delle scarpe per bambine alla moda

di il 5 marzo 2014 in Moda Bambina

Didiblu collezione AI 2014: i nuovi modelli delle scarpe per bambine alla moda
Pubblicita'

Didiblu, le scarpe del gufo blu hanno ormai conquistato il cuore delle girls più eleganti e attente alla moda. Ed ecco, in tutto il suo splendore, arriva la straordinaria collezione Autunno/Inverno 2014-2015.

Per la prossima stagione fredda, ci sono 5 modelli Must Have. Raffinati, romantici e di gran tendenza, sono pronti a conquistare bimbe e le mamme con uno stile unico.

È il suede a guadagnarsi il ruolo di protagonista fra i materiali di qualità selezionati da Didiblu: caldo, morbido e soffice, lo troviamo impiegato un po’ ovunque, declinato nelle nuance colore dalle più tenui fino alle più strong.

Very fashion le sneakers scamosciate, ricche di inserti metallic, cabochon, strass e applicazioni brillanti. Un trionfo di dettagli per piccole stelle che sanno brillare sia a scuola che alle feste più cool!

Gli anfibi stringati con chiusura zip sono “a stelle e strass” e sorprendono per originalità. Costellati di saette stampate bianche e applicazioni macro lettering verdi a contrasto, sono in nero/tortora/vinaccia, per un look military punk di grande impatto che urla “PEACE” a gran voce.

Sempre grandissimo appeal ma tutt’altro tenore per un altro classico dell’inverno, gli stivali; i boots Didiblu D1524 ad esempio hanno un’anima rock molto raffinata e sono disponibili in suede nella doppia versione colore dark/light. Stupendi da sfoggiare con la mini ma perfetti anche sul denim, mixato attitudine bon ton e dettagli glam come doppia fibbia e catena metallica argento o oro, maxi strass e pietre applicate.

Deliziosi e dallo stile romantico i tronchetti per le calzate mini, sia neri che rosa antico. Qui la catenella metallica è solo un pretesto per esaltare il vero tocco di stile: un cuoricino laterale su cui splendono gli strass del gufetto Didiblu.

L’eleganza e la spensieratezza Didiblu sorprendono ancora con un’emozione unica.

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook