Fendi Kids: la collezione Resort 2016 dedicata ai bambini

di il 1 luglio 2015 in Moda Bambina

Fendi Kids: la collezione Resort 2016 dedicata ai bambini
Pubblicita'

FENDI KIDS celebra l’arrivo della primavera con la Collezione Resort 2016 dedicata al mondo del bambino, tra i colori e i profumi dei fiori e la promessa di giochi all’aperto.

L’eleganza dei piccoli si veste così di un’allegra raffinatezza, reinterpretando temi cari all’universo Fendi attraverso nuove forme e vivaci combinazioni di colori ed anticipando le novità della prossima estate. L’ironia, elemento distintivo del DNA di Fendi, si sposa perfettamente allo spirito primaverile, annunciando la stagione dei fiori in modo giocoso, tra spensieratezza e divertimento.

I patch nei capi in chambray per la bambina, cuciti in filo di lurex e cotone, disegnano ballerine, piccole mele e lampadine luminose. Blocchi di colore dipingono gli abitini in punto Milano, mentre la stampa Fendi Roma invade vestitini e camicine in crêpe de chine con motivo all over dalle nuove tonalità primaverili: rosa, blu e arancio su uno sfondo rosa delicato. Nella t-shirt, invece, gli occhietti dei mostri si accendono grazie all’uso di cristalli luminosi.

Per il maschietto, accanto al blu e al rosso, spicca la vivacità del giallo, in tinta unita o nei sorprendenti contrasti di colore. Per le giornate soleggiate da trascorrere all’aperto in compagnia, il guardaroba Kids pensa alla funzionalità e al movimento e gioca allegramente con le stampe, dal motivo Fendi Roma della felpa ai graffiti di camicie e t-shirt, con i patch che cuciono occhietti ammiccanti, o con la sorpresa di mostri splash che animano maglie e t-shirt con una dinamicità coinvolgente.

Anche i più piccoli non rinunciano al gioco e all’ironia: Bag Bugs e Graffiti si ammorbidiscono nell’alternanza con una ballerina che campeggia sulle t-shirt. Stemperano nel rosa tenue e nel celeste le allegre stampe graffiti della collezione nursery che, anche per la primavera, vengono declinate per il neonato in tutte le proposte.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook