Le 15 Repubbliche indossano il Made in Italy: l’iniziativa di moda per bambini a Pitti Bimbo

di il 14 agosto 2014 in Moda Bambina, Speciale Pitti Bimbo

Le 15 Repubbliche indossano il Made in Italy: l’iniziativa di moda per bambini a Pitti Bimbo
Pubblicita'

Quattro mesi intensi di lavoro fra il lancio dell’iniziativa e la sua organizzazione. Trentotto i top-retailer di tutte le Repubbliche ex Urss che ne hanno preso parte con grande entusiasmo su invito di Società Italia, lungimirante azienda che da oltre vent’anni lavora per costruire un dinamico ponte commerciale fra Italia e Russia e particolarmente attenta al segmento bimbo.

Trecentotrenta i bambini che hanno partecipato al casting legato a “Le 15 Repubbliche indossano il made in Italy”, un concorso indetto appunto da Società Italia e VOGUE BAMBINI per promuovere la moda bimbo in modo nuovo e più coinvolgente. Un’iniziativa voluta per sensibilizzare le boutique delle singole Repubbliche a fidelizzare i propri clienti, facendoli interagire con loro attraverso il gioco della moda.

Ogni boutique, infatti, ha ritratto i propri piccoli clienti come indossatori delle collezioni di celebri brand del made in Italy e ha inviato le foto via e-mail a Società Italia. Ne è risultata una ricchissima rassegna di bellissimi scatti, tutti diversi fra loro e tutti accomunati da grandissimi sorrisi. Da qui, l’idea di una mostra fotografica inedita che vedrà protagonisti 15 bimbi finalisti scelti appunto dalla redazione di Vogue Bambini, rifotografati secondo un format preciso per dare armonia all’esposizione che è stata presentata nel corso della 9a edizione della Florence White Night venerdì 27 giugno nelle splendide sale seicentesche del Grand Hotel Villa Medici.

Non solo, PITTI IMMAGINE ha ospitato un’anteprima nel corso di tutti i 3 giorni del Salone al piano inferiore del prestigiosissimo Padiglione Centrale. L’intera mostra sarà poi ripresa nel numero di settembre di VOGUE BAMBINI che ospita sempre le più grandi novità e tutto ciò che di più interessante succede a Firenze. Come appunto la Florence White Night.

Un’imperdibile occasione conviviale voluta e organizzata da Società Italia “con il preciso intento di continuare a costruire una “grande casa comune” che oramai è per noi l’Italia assieme alla Russia.” dichiara Roberto Chinello – CEO di Società Italia. “Per me e la mia socia Tatiana Souchtcheva, accogliere i nostri clienti e nostri partner in allegria e gioia facendo trovare loro, lontano dalle loro case, un ambiente accogliente è di per sé già un grande risultato. Con questa manifestazione mettiamo a frutto vent’anni di esperienza in cui siamo stati sempre molto attivi e non solo negli scambi commerciali. Con il nostro team, infatti, siamo sempre pronti a ideare e realizzare iniziative che promuovano la nostra cultura in Russia e viceversa, partendo dalla convinzione che per rappresentare un prodotto, oggi, sia fondamentale inquadrarlo nel suo ambito socio culturale. Da qui l’idea di creare un concorso con VOGUE BAMBINI che mostri a tutti come le nuove generazioni rappresentino un futuro senza barriere sociali e culturali. Vorrei anche ringraziare tutti i partner del progetto tra cui: Mini Byte, Spazio Sei Fashion Group, Philipp Plein Junior, Manudieci, Tecnoshops, Grafiche Callegaro, Athena Marmi, Refactor Merchant Bank, Gruppo International Montaggi, Signoretto Lampadari che hanno sostenuto questo bellissimo lavoro”.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook