Marni presenta la collezione Primavera Estate 2016 dedicata alle bambine

Grafica leggerezza. Il mondo Marni si esprime con chiarezza nella collezione Primavera/Estate dedicata alle bambine dai 4 ai 14 anni, declinato sui capi tipici di un guardaroba femminile in cui la funzionalità è perseguita con accenni delicati e poetici.

Camicie, shorts e spolverini: in capi che seguono costruzioni tradizionali corre il gusto per le geometrie e le strutture grafiche di Marni, con stampe a righe regata che accostano accesi colori primari su fondo bianco. Sulle tutine in cotone leggero o in crêpe di seta si trovano invece i pois, interpretati in grandezze diverse e in varie combinazioni di colori: dalla più forte, che li vede bianchi e blu elettrico su fondo rosso, alla più delicata, in giallo su fondo bianco.

Romantiche pennellate disegnano poi grandi tulipani sulle t-shirt; animate anche da stampe realizzate riprendendo i disegni fatti a mano dai bambini e dalla bambolina, ormai icona di Marni, stavolta in costume da bagno.

La maglieria è quella dei cardigan bon ton, in mono-colore, da indossare su leggere magliette o abitini stampati, o ancora dei golf dal retro in cotone leggero stampato. Anche il denim è presente, nell’abito a bretelle come nei pantaloncini dal risvolto a righe tipico delle collezioni Marni donna. La ricerca riservata alla scelta dei tessuti si risolve nella felpa “spongy”, un particolare jersey doppiato e morbidissimo che in questa collezione da struttura a gonnelline dalle balze asimmetriche, polo shirt dagli intarsi grafici, pantaloni e giubbotti. Immancabile l’incursione nella pelle: è la morbida nappa del soprabito color block, in cui le fresche tonalità del giallo limone e del verde acqua si abbinano a un caldo caramello.

Gli accessori che si abbinano ad ogni look sono le tipiche spille in acetato colorato, oltre che a shopper in canvas stampato e un pratico portagiochi in plastica che riprende la stampa degli abiti della collezione.