Pitti Bimbo 2015: le novità presentate da Gioseppo. Scarpe per bambini alla moda

di il 22 giugno 2015 in Moda Bambina, Speciale Pitti Bimbo

Pitti Bimbo 2015: le novità presentate da Gioseppo. Scarpe per bambini alla moda
Pubblicita'

Visto il grandioso successo ottenuto la scorsa stagione, GIOSEPPO, il marchio spagnolo di calzature e accessori dedicato alla famiglia, è pronto a tornare alla ribalta di Pitti Bimbo. L’azienda di calzature solare e mediterranea, presenterà infatti la nuova freschissima collezione SS 2016 dedicata al KIDS.

Un vasto assortimento di proposte che accoglieranno i gusti di tutti i bimbi e le esigenze di ogni genitore: dalle sneakers per il tempo libero alle ballerine per le occasioni di festa passando infine per una miriade di sandaletti e infradito il tutto condito con tanto colore e divertimento.

Fresca come la frutta tropicale, delicata come un succoso sorbetto e armoniosa come le profondità del mare; la collezione Spring Summer 2016 si fa ricca di novità senza mai abbandonare l’attenzione per le fantasie e le forme che da sempre esprimono la vivacità e la filosofia del brand.

Per chi desidera un look soffice e delicato, Gioseppo ci prepara ad un’estate da sogno con la delicatezza come protagonista. Un soffice incontro della tendenza romantica con la nostalgia vintage. Tocchi brillanti e perlati, materiali con perforazioni “laser”, pizzi bohemienne e vittoriani in colori polverosi rendono questa collezione un magico racconto estivo.

Un futurismo primitivo contraddistingue invece una tendenza impreziosita da trattamenti metallici, iridescenti, con cristalli applicati… Effetti laminati e tocchi di luce si applicano a forme minimaliste, funzionali e a costruzioni semplici senza cuciture. Un’esultanza di fantasie e tessuti multicolore esplodono infine in una linea piena di vitalità e colore. Una tendenza irriverente e sfrontata, piena di energia, con protagonisti dei print vibranti e cariche di colore. Nuance scintillanti, materiali tecnici, un tocco di neon e un look sportivo.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook