In viaggio con Z Generation: la nuova collezione dedicata ai bambini

di il 27 gennaio 2016 in Moda Bambino

In viaggio con Z Generation: la nuova collezione dedicata ai bambini
Pubblicita'

Da più di 50 anni, Z crea capi di abbigliamento…pensati per i bambini. Non per adulti in miniatura, ma per BAMBINI. Bambini al passo con i tempi, che amano la moda e le tendenze, come i loro genitori, ma che, durante la giornata, saltano, giocano, si divertono e corrono come pazzi, e meritano di fare tutto questo con agilità e in tutta comodità. La moda proposta da Z vuole rappresentare i bambini che veste. Cool, gioiosa, impertinente e al tempo stesso irresistibile.

Una moda facile da vivere anche per i genitori. Il giusto mix di fantasia e basic, una vasta gamma di stampe vitaminiche, associate a colori alla moda e tagli sempre giusti. Z si rinnova: materiali, forme, concept, comunicazione, tutto nuovo! Con particolare attenzione ai dettagli.

Aria di freschezza per la collezione SS16:

Z invita a viaggiare! Un viaggio chic e cool, a tutto divertimento, sotto tutte le latitudini. In primo piano, i più piccoli che fanno sempre di testa loro, ma sono irresistibili e per questo chiudiamo un occhio. Vestiti di bianco o di colori vivaci,con felpe e fantasie a quadri, i maschietti hanno un portamento fiero. E le femminucce allora? Si circondano di chiffon,balze, fiocchi e sangallo…a ciascuna il suo stile. I più grandi viaggiano con stile e audacia: stampe floreali a volontà, colori vivaci e qualche tocco fluo che non guasta mai.

Per le bambine, spazio alle forme più audaci, ma sempre nel più perfetto comfort. Per i bambini, le stampe la fanno da padrone in stile sport chic.Tessuti oxford, colori vivaci o più sobri…che classe! Piccoli e grandi trovano un punto di comune accordo: la vita è più divertente in denim! Giacche, shorts , abiti, camicie o jeans, ad ognuno il suo stile: dal denim al più délavé. E una volta arrivati a destinazione, si festeggia! La cerimonia in versione Z: chic, gioiosa, e sicuramente mai noiosa.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook