Cioè The Party: le foto della festa con i FreeBoys, Ruggero Pasquarelli e Simone Lijoi di Violetta

di il 26 novembre 2013 in Musica

Cioè The Party: le foto della festa con i FreeBoys, Ruggero Pasquarelli e Simone Lijoi di Violetta
Pubblicita'

E’ stata una delle primissime uscite in pubblico dopo “X Factor”: i FreeBoys sono stati tra gli ospiti d’onore di “Cioè The Party”, la grande festa che si è svolta a Roma ieri, lunedì 25 novembre, per le giovani lettrici del settimanale “Cioè”. Una bella conferma per l’unica boyband italiana, composta da Enrico Nadai, Kevan Gulia e Simone Frulio, dopo la recente avventura al talent-show di SkyUno. I FreeBoys hanno infatti preparato uno speciale show-case per tutte le loro fan.

Tanti sono i vip amati dai teenager che hanno partecipato al “Cioè The Party”, che si è svolto presso il Crazy Bull Cafè. Tra questi abbiamo visto i due giovani attori della famosissima serie tv “Violetta”: Ruggero Pasquarelli (che interpreta Federico) e Simone Lijoi (Luca). Sempre dal mondo Disney, è arrivata anche l’attrice Valentina Colombo (Giulia in “Life Bites”). In ambito musicale, oltre ai FreeBoys, è stato presente il cantante Davide Papasidero, vincitore dell’ultima edizione del Festival di Castrocaro. La festa è stata presentata da Anastasia Kuzmina, la ballerina di origine ucraine vincitrice dell’edizione 2012 di “Ballando con le Stelle” insieme a Andrés Gil.

“Il settimanale Cioè ha radici forti e profonde, rappresenta la continuità ma anche il rinnovamento”, ha dichiarato Marco Iafrate, direttore della rivista, realizzata da Emmei e pubblicata da Panini Magazines. “La nuova rivista sarà un po’ Warhol un po’ One Direction, cioè la boyband più amata oggi dalle teenager di mezzo mondo. Come dicono le ragazzine, le mode tornano e ci divertono. E allora il Nuovo Cioè vuole pescare nelle emozioni fantastiche degli anni ‘80 e anche sorprendere un target abituato ad altri stilemi, all’esserci solo se ‘postati’, contribuendo a dare nuove sensazioni, inaspettate per chi oggi ha fra i 12 e i 15 anni”.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook