Obesità nei bambini: arriva la pillola-palloncino che riduce l’appetito

di il 11 febbraio 2014 in News

Obesità nei bambini: arriva la pillola-palloncino che riduce l’appetito
Pubblicita'

Facile da ingoiare perchè si presenta come una caramellina, questa pillola-palloncino è efficacissima per ridurre il senso di fame. Si tratta di un palloncino, che si gonfia direttamente nello stomaco, pensato dai medici dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma per aiutare i bimbi che devono dimagrire. Si tratta di una tecnica poco invasiva dato che il pallocina arriva nello stomaco per via endoscopica: il bimbo manda giù la pillola che poi si gonfierà.

E’ un metodo indolore che aiuterà il bambino nel suo obiettivo di dimagrimento. “Il primo bimbo sul quale è stata utilizzata questa procedura – spiega il dottor Francesco De Peppo, responsabile della Chirurgia Pediatrica Generale del Bambino Gesù di Palidoro – è riuscito a deglutire il palloncino al primo tentativo e, nel momento in cui lo abbiamo gonfiato, ci ha assicurato di non aver provato alcun dolore ma, al più, una sensazione di bolle che si muovono”.

“Costituito da una membrana sottilissima il palloncino è studiato per resistere agli acidi dello stomaco ed è praticamente indistruttibile – evidenzia ancora De Peppo- gonfiandolo con un gas più leggero dell’aria, l’azoto, facciamo sì che vada a posizionarsi nella parte alta dello stomaco, nel fondo gastrico, interagendo con i recettori dell’appetito ed inducendo un senso di sazietà precoce”.

Fino ad ora questo nuovo metodo è stato utilizzato su undici pazienti di età variabile tra 10 e 17 anni decisamente sovrappeso.
Con la pillola-palloncino sarà possibile intervenire più precocemente sui casi di obesità patologica senza aspettare che la situazione si aggravi ulteriormente.

Che ne pensate?

Fonte | ansa.it

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook