Quoziente intellettivo più basso per i bambini che mangiano al fast food: la ricerca

di il 7 maggio 2013 in Salute

Quoziente intellettivo più basso per i bambini che mangiano al fast food: la ricerca
Pubblicita'

Un recente studio britannico diffuso dal Daily Mail sui bambini che consumano gran parte dei loro pasti al fast food ha fatto emergere dei risultati sconcertanti: i piccoli che consumano più pasti al fast food crescono con un quoziente di intelligenza inferiore rispetto ai loro coetanei che hanno delle abitudini alimentari più sane.

Oggetto di analisi sono stati 4000 bambini scozzesi di età compresa dai 3 ai 5 anni. Dopo mesi di studi la ricerca ha raggiunto la triste conclusione: il tipo di alimentazione ha effetti a lungo termine sul quoziente intellettivo.

Quindi, questo fa capire che una cattiva alimentazione non ha solo effetti negativi sul corpo e sulle funzioni vitali ma anche, e soprattutto, sulle funzioni intellettive. Un risultato da tenere ben presente e che possa aiutare i genitori a far consumare ai propri bimbi cibi sani e freschi.

Cosa ne pensate?

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook