Intervista esclusiva a Ludovico Fremont e Alma Manera: “Non vediamo l’ora che nasca nostra figlia!”

di il 15 maggio 2014 in Bambini Vip, Bimbi Gossip, Mamme

Intervista esclusiva a Ludovico Fremont e Alma Manera: “Non vediamo l’ora che nasca nostra figlia!”
Pubblicita'

Alma Manera e Ludovico Fremont tra poco diventeranno genitori e non possono essere più felici di così. Dopo 1 anno e pochi mesi di amore la cantante e attrice e l’attore (che ha interpretato il ruolo di Walter ne I Cesaroni, Emilio in “Che Dio ci Aiuti”, oltre al ruolo in “Natale a Rio” diretto da Neri Parenti) hanno deciso di iniziare a costruire una famiglia e di coronare il loro amore con un bimbo. Ora annunciano a gran voce che sarà una bambina e che non vedono l’ora di iniziare una nuova vita con lei. Noi li abbiamo intervistati e… ecco cosa ci hanno raccontato!

Come vi vedete da genitori? Come sarete? Severi, apprensivi, dolci,…
L: Mi piacerebbe poter essere una tavolozza da pittore, cosicché mia figlia possa dipingere il mondo come vorrebbe. Vorrei essere un genitore stimolante, prima di tutto, attento alle sue qualità ed inclinazioni. Sicuramente sarò così. Ma soprattutto follemente innamorato di lei ed Alma.
A: Amorevole, paziente,premurosa ma mai eccessiva o nel futuro invadente, cercherò di trasmetterle una visione positiva della vita ed il senso del valore della libertà. Mi piacerà giocare con lei e dedicarle più tempo possibile. Ma soprattutto cercare di creare un clima d’armonia e serenità, credo nella famiglia unita ancor di più, vista la mia esperienza di figlia di genitori divorziati, i tempi di oggi un po’ confusi non aiutano, c’è molto individualismo e poca condivisione. Comunque sarà lei a dire che mamma sarò!

alma-manera-ludovico-fremont-02

Come vi siete conosciuti? E’ stato un colpo di fulmine?
L: ci siamo conosciuti all’aereoporto in partenza per la medesima meta ed evento. Non direi “colpo di fulmine”, ma da subito ”pronti al decollo”.
A: E ancora nitida l’ immagine della prima volta che ho visto Ludovico, mi ha interessato la sua camminata apparentemente spavalda. Mi ha fatto simpatia. Ci hanno presentato e subito abbiamo scambiato qualche parola. Ero in compagnia del mio cagnolino Arte, Ed è stato uno dei primi argomenti di conversazione. Certo è che determinate sensazioni si avvertono da subito, fin dal primo sguardo, poi però bisogna viverle.

Che emozioni avete provato quando avete scoperto che sareste diventati genitori?
L: Trasognante e felice.
A: Un’intensa emozione che ti pervade e ti accorgi fin da subito che la vita cambia. Sebbene hai già il presentimento di essere in dolce attesa, la conferma, ti rende ufficialmente consapevole!

Sarà una femminuccia, avete già qualche idea sul nome?
A: Visto che il cognome è del papa Almeno il nome fatelo scegliere a noi donne! Mesi fa abbiam fatto una sorta di accordo sul nome, comunque vi faremo sapere!
L: Il nome è importante perché è il frutto di una triade. Mi piacerebbe trovare un nome di grande femminilità ed energia. Siamo ancora in fase di scelta.

E’ stato un figlio cercato o è stata una cosa inaspettata?
A: Si, certo è stato voluto. Liberi di amarci. La bimba è il dono e la conseguenza di una passione nutrita da un forte legame. Certo come ogni coppia è sempre un grande e straordinario cambiamento quindi non privo di scosse.
L: Volutissimo! Quando ci si ama veramente, sebbene i tanti problemi della vita, bisognerebbe riconoscere nel partner la madre o il padre dei propri figli.

Alma, il bello di avere una femminuccia è che ti potrai sbizzarrire con i vestiti. Ti sei già fatta qualche idea sui baby look?
A: Look comodo sobrio ed al contempo allegro; come priorità la scelta dei tessuti rigorosamente in fibra naturale e prediligendo colori chiari, tinte pastello ed il bianco colore che esprime candore e purezza. Ad ogni modo ho delle consulenti molto attente a tutto, prima fra queste la sorella di mia madre, zia Ketty che sta preparando con cura il corredino come si suol dire in “crescenza”.

Come concilierete gli impegni di lavoro con la vostra piccola?
A: La piccola sarà la priorità e con tutta tranquillità potrà stare con noi, se ci saranno le condizioni più giuste sia in tournée che sul set, pianificando e programmando tutto al meglio, ovviamente ricreandole un suo spazio vitale consono ed opportuno che corrisponda alle sue esigenze.
L: Come fanno tutte le persone che hanno dei figli. Con l’augurio di poter stare il più possibile assieme.

Grazie mille Alma e Ludovico! Congratulazioni per la splendida vita di genitori che state per iniziare e… aspettiamo anche noi con ansia la nascita della vostra bimba!

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook