La top model Bianca Balti, dopo la gravidanza, confessa: “Sono a dieta per la prima volta in vita mia”

di il 17 luglio 2015 in Mamme

La top model Bianca Balti, dopo la gravidanza, confessa: “Sono a dieta per la prima volta in vita mia”
Pubblicita'

Bianca Balti è da poco diventata mamma per la seconda volta e, qualche settimana fa, ha mostrato con orgoglio le sue nuove forme. Per la bellissima modella, icona di stile per Dolce & Gabbana, ora è arrivato il momento di rimettersi al lavoro e, per farlo, deve sottoporsi ad una dieta. La prima in vita sua.

Bianca è diventata mamma per la prima volta otto anni fa di Matilde e, ai tempi, non era stata necessaria nessuna dieta per ritornare in forma. Ora, con la nascita di Mia, le cose sono cambiate. Intervistata da Linkiesta, la bellissima modella ha confessato: “Il mio corpo è diventato un’ossessione. Io sono una che non ha mai fatto diete, non è mai andata in palestra tutti i giorni. Adesso sì: dopo il secondo parto mi trovo a fare una dieta, non per dimagrire perchè sto allattando, ma comunque sto attenta a quello che mangio, cioè cose sane.”

E ha poi aggiunto di aver dovuto cambiare anche stile di vita: “E poi ogni giorno devo fare ginnastica, cosa che prima non facevo tutti i giorni. Adesso guardo le altre donne e mi sembrano tutte magrissime, prima quando ero in forma mi sembravano tutte ciccione… Adesso le capisco. Capisco cosa vuol dire non trovarsi a proprio agio nel corpo, non sentirsi in forma”.

Recentemente, inoltre, Bianca Balti ha dovuto dare i conti con la cattiveria gratuita che, spesso, circola sul web. Qualche giorno fa, infatti, ha pubblicato una foto con la figlia Matilde ed è stata accusata di tenere a dieta ferrea la piccola: “Sono rimasta sconvolta. E’ stata una delle poche volte che ho risposto. Ma lo ripeto: mia figlia non è a dieta, comunque. Non ci penserei mai. Mi ha colpito vedere quante persone vivano nella negatività. Ti seguono per dare sfogo alla loro invidia. Certo, è normale: io sono stata fortunata, non ho problemi ad ammetterlo. E posso capire che vedere le mie figlie che giocano con abiti di stilisti famosi mentre hai problemi con il mutuo di 30 anni non è il massimo. Ci stanno le frustrazioni, ma non gli attacchi. Se ti dà fastidio come vivo io, non seguirmi su Facebook”.

Cosa ne pensate?

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook