Alessandro Borghese parla di Junior Masterchef: “Giudicare i bambini è molto difficile”

di il 20 marzo 2014 in Baby Tv

Alessandro Borghese parla di Junior Masterchef: “Giudicare i bambini è molto difficile”
Pubblicita'

Stasera andrà in onda la seconda puntata di Junior Masterchef, durante la quale i piccoli aspiranti chef dimostreranno i loro incredibile talento (QUI il riassunto della prima puntata). I tre giudici sono Bruno Barbieri, Lidia Bastianich e Alessandro Borghese. Proprio quest’ultimo, in una recente intervista a Visto, ha parlato di questa sua nuova avventura.

Giudicare i bambini è molto difficile. Quando abbiamo dovuto eliminare un concorrente ci siamo sentiti quasi male. Ma le regole sono quelle: la versione Junior di Masterchef ricalca in tutto e per tutto quella degli adulti, e la gara è una cosa seria.”

Riguardo invece al rapporto con i suoi colleghi giudici, Alessandro ha detto: “Bruno è un mio maestro: quando da ragazzino mi sono affacciato in cucina lui era già uno chef affermato, e poterci lavorare insieme oggi è un onore, anche perchè non ha perso l’umiltà. Con Lidia ho molto in comune: parliamo di tutto. I ragazzi sono splendidi. Per me è molto stimolante lavorare con loro: abbiamo bisogno di giovani cuochi appassionati.

Alessandro Borghese è anche papà; il famoso cuoco, infatti, ha una bimba. Ecco come vede la professione insolita del padre: “Arizona ha due anni, non sa che cucino a livello professionale, ma se mi vede in televisione sorride, mi riconosce e mi chiama ‘papo’.

Fonte| Visto

 

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook