Belen Rodriguez nei guai per colpa di Come Mi Vorrei

di il 15 aprile 2014 in Bimbi Gossip

Belen Rodriguez nei guai per colpa di Come Mi Vorrei
Pubblicita'

Belen Rodriguez è entrata a far parte del palinsesto di Italia 1 con il suo programma “Come Mi Vorrei”, in onda tutti i giorni dalle 17.15. Ma Belen in queste vesti non sembra piacere e, da quando è andata in onda la prima puntata, il 7 aprile, le critiche (e non solo) sembrano arrivare di continuo.

Si tratta di un format già visto e che consiste nel restyling di alcune giovani donne che, per colpa di insicurezze e di “sconfitte” amorose, si rivolgono a Belen per chiederle un aiuto. Lei, insieme con un parrucchiere e un truccatore, le aiuta a trovare la giusta dose di sicurezza sia psicologica che fisica.

SANTIAGO COMPIE UN ANNO E FA IL BALLERINO NEL NUOVO VIDEO DI BELEN [VIDEO]

Ma.. non è tutto oro quello che luccica. Il mondo dei social, infatti, si è diviso tra chi elogia la bravura della moglie di Stefano De Martino e chi lo considera un programma già visto. Il nuovo impegno lavorativo di Belen Rodriguez non piace, in quanto è stato definito “maschilista” e “stereotipato”.

Ma da voci sul web, si sono trasformate in una vera e proprio petizione, lanciata dal sito change.org, per chiedere la chiusura di “Come Mi Vorrei”. Il motivo è appunto il fatto che il programma viene considerato pieno di stereotipi e decisamente maschilista. Nella petizione viene contestata non solo Belen, ma anche il suo gruppo di lavoro per i consigli che danno alle giovane (e insicure) donne.

IL BATTESIMO DI SANTIAGO DE MARTINO

La petizione, in particolare, è nata in seguito alla storia di Linda in quanto “l’hanno insultata come persona, prendendola in giro per la maniera in cui si veste, cambiandola radicalmente non tenendo conto della sua personalità e delle sue opinioni, sottoponendola al giudizio di due ragazzi chiaramente maschilisti, con un’idea di ragazza stereotipata nel quale se non rientri non puoi andare bene. Belen ha detto che l’avrebbe derisa vedendola passare per strada. Questo vi pare normale? Se ad una persona piace vestirsi in un certo modo sono cavoli suoi, non è sbagliata solo perché non rientra nei canoni di bellezza dettati dalla società, ci sono maniere molto più rispettose per aiutarsi a migliorare.” Questo quello che recita parte della petizione.

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo?

Nel frattempo Belen si gode il suo bimbo, il piccolo Santiago, che qualche giorno fa ha festeggiato il suo primo compleanno (qui tutte le foto) e Stefano De Martino, con il quale proprio ieri ha festeggiato il secondo anniversario (qui le loro dichiarazioni d’amore).

Questa momentanea sconfitta porterà cambiamenti nella vita di Belen? La showgirl non ha mai negato di voler ritornare in Argentina, condurre una vita normale lontana dai riflettori (leggi qui le sue parole) e, magari, dare presto un fratellino (o meglio, una sorellina) a Santiago (ecco perché). Ma per il momento si tratta di progetti. Staremo a vedere.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook