Come lavare al meglio in lavatrice?

Come lavare al meglio il bucato?

Riempila a ¾ con dell’acqua tiepida, aggiungi un misurino di detersivo e ammorbidente, immergi i capi, muovendoli con le mani ripetutamente, per far penetrare bene il detersivo. Evita, però, di strofinarli l’un l’altro. Lasciali a mollo per 20-30 minuti e dopo di che risciacqua abbondantemente.

Perché non si devono lavare i panni a 40 gradi?

Batteri a 40° gradinn Lo sapevi che un lavaggio con carico medio a 40° C può lasciare nella lavatrice fino a 100 milioni di batteri? Un insufficiente livello di igiene nel bucato può contribuire in modo significativo alla diffusione di infezioni all’interno dell’ambiente domestico.

Che programma usare per lavare i vestiti?

– Lavaggio a 30°: è l’ideale per i lavaggi veloci e per i capi poco sporchi, oppure per quelli delicati o sintetici; – Lavaggio a 40°: si utilizza per i colorati chiari (azzurro, verde chiaro); – Lavaggio a 60°: è il lavaggio che si utilizza per gli indumenti più sporchi, ma anche per lenzuola o strofinacci.

Come si fa ad avere un bucato profumato?

Usare il profumatore per bucato è molto facile, è sufficiente versare circa 20 ml di prodotto direttamente nella vaschetta che si utilizza per l’ammorbidente. A seconda dell’intensità del profumo che si vuole ottenere si consigliano 15-20ml di prodotto ogni 5-7 kg di bucato.
Autore Cristina N 1116 Articoli
Cristina si occupa della maggior parte delle news sul mondo della moda bambino e bambina