Marco Bianchi gay la reazione della piccola figlia al suo coming out

Marco Bianchi gay la reazione della piccola figlia al suo coming out

Marco Bianchi gay la reazione della piccola figlia al suo coming out. Anche i bambini oggi vengono messi di fronte ad una realtà che non può essere diversa da quella che è. Marco Bianchi, noto chef, ha fatto coming out durante un’intervista al Corriere della sera. “Sono gay”, ha detto. “Sono innamorato di Luca”. Marco Bianchi ha una moglie e una figlia. Ecco come hanno reagito al coming out del padre e del marito.

Marco Bianchi gay la reazione della piccola figlia al suo coming out

Un coming out tanto atteso e tanto desiderato. Marco Bianchi, noto chef e consulente gastronomico, sposato e con una figlia, ha fatto coming out. Ma come l’hanno presa la moglie e la piccolina? Sembra bene. Ecco le parole di Bianchi.

Come l’ho detto a mia moglie? Una sera, mentre la bimba dormiva, le ho detto “sono omosessuale, lo sono sempre stato, però solo ora ho capito che sto bene con te ma come amico, perché quello che va oltre, probabilmente, è con un uomo”. Il passaggio successivo è stato sperimentare quello che sentivo. Da lì, è arrivato l’incontro con Luca.”

Marco Bianchi gay, psicologa e maestra per non traumatizzare la figlia

“Ci siamo consultati con il pediatra, le maestre, la psicologa… Poi, le ho raccontato la verità. Le ho spiegato: “Io voglio tanto bene a mamma e sei nata tu, ma ho scoperto che il mio cuore batte più forte con Luca accanto. Prima, batteva forte, ora batte a mille”. Lei è una bimba straordinaria, solare, e l’ha accettato con naturalezza. Dopo un primo incontro finto-causale con lui, l’ha visto per un gelato, una pizza e, ora, è il “suo” Luca. E, ora, io so che una seconda vita esiste”.

Commenta adesso