Stramilanina e Associazione Genitori Antismog insieme per la salute dei bambini

di il 20 febbraio 2014 in Eventi

Stramilanina e Associazione Genitori Antismog insieme per la salute dei bambini
Pubblicita'

Stramilano e l’Associazione Genitori Antismog insieme per far scoprire ai bambini che camminare fa stare bene con se stessi, con gli altri e con l’ambiente in cui viviamo. Dal 17 al 21 Marzo, l’Associazione organizzerà per il quarto anno consecutivo il progetto “Siamo Nati per Camminare”, con il patrocinio del Comune di Milano, invitando tutti i bambini delle scuole primarie milanesi ad andare a scuola a piedi, in bici, in skateboard, in monopattino o con i mezzi pubblici: un’importante testimonianza di rispetto e tutela dell’ambiente da parte dei piccoli cittadini.

A tutti i partecipanti al progetto sarà regalata una medaglia simbolica che potrà essere indossata sia durante la settimana “a piedi”, sia in occasione della Stramilanina, la mini-maratona per eccellenza che si svolgerà domenica 23 marzo in un percorso di 5 km che si snoderà tra le vie più storiche e centrali di Milano (qui il programma).

stramilanina-associazione-genitori-antismog

La scuola che aderirà alla Stramilanina con il maggiore numero di studenti, inoltre, sarà premiata con una coppa speciale all’Arena Civica, tra gli applausi degli oltre 50.000 partecipanti della manifestazione.  L’Associazione Genitori Antismog nasce nel 2001 per sensibilizzare ed educare pubblico ed istituzioni ad una mobilità sostenibile; ridurre l’uso delle automobili nei percorsi casa-scuola, laddove possibile, è il primo indispensabile passo per far crescere i bambini in un ambiente più piacevole, sicuro e soprattutto più sano.

Camminare è un’abitudine salutare e piacevole che consente ai bambini, un passo alla volta, di guadagnare autonomia e di sperimentare un grande senso di libertà. Mentre si cammina, si osservano le piccole cose, si conosce il proprio quartiere e la città, si impara che l’ambiente è un bene comune. D’altronde “Milano è un gran posto per camminare”. E se lo dice un bambino di 7 anni, dobbiamo almeno provare a crederci.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook