L’azienda del Crystal Ball rischia di chiudere: bambini degli anni ’80 aiutatela a salvarsi

di il 19 dicembre 2013 in News

L’azienda del Crystal Ball rischia di chiudere: bambini degli anni ’80 aiutatela a salvarsi
Pubblicita'

All’inizio si chiamavano Bolle Fatate, negli anni ’60 invece sono diventate le famosissime Crystal Ball. Ci abbiamo giocato tutti e, soprattutto i bimbi degli anni ’80 pensano con nostalgia alla pasta colorata inventata nel 1947 da un chimico brianzolo per fare bolle e commercializzata a partire dal 1968.

La data fissata per la chiusura è il 20 dicembre ma, prima di dire definitivamente addio alla sua amata pasta colorata, Giovanni Pasini (figlio dell’inventore delle bolle di cristallo) ha deciso di tentare la via del web. Giovanni spera che tutti i fan della rete gli diano una mano.
L’azienda per continuare a produrre ha bisogno di un macchinario che costa 40 mila euro: si è quindi pensato ad una raccolta fondi lanciata sul sito eppela.com. In questo sito tutti potranno comprare diversi kit a partire da 14 Euro e in omaggio avranno un tubetto degli anni ’80. Tantissimi i giovani nati negli anni ’80 che hanno risposto all’iniziativa.

I palloncini, lanciati nel 1968 hanno avuto un rapido successo fino ad arrivare alla collaborazione con Giochi Preziosi nel 1985 e le prime apparizioni in tv. Poi, purtroppo, è arrivato il lento declino. Fino a quando però si è pensato di rilanciare il prodotto con l’aiuto della rete.

Insomma..in bocca al lupo Crystal Ball!

Fonte | tgcom24.mediaset.it

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook