Linus torna a parlare dell’incidente domestico di suo figlio: “Pensavo di impazzire!”

di il 20 febbraio 2015 in Papà

Linus torna a parlare dell’incidente domestico di suo figlio: “Pensavo di impazzire!”
Pubblicita'

Qualche settimana fa Linus ha confidato di essere molto preoccupato per un grave incidente domestico che ha visto coinvolto il figlio Michele: il piccolo di 11 anni, dopo essersi arrampicato sulla sedia, è caduto sbattendo la spina dorsale contro il bordo del letto. Il figlio di Linus poi non era riuscito a rialzarsi e le gambe sembravano paralizzate. Quasi due mesi dopo, il direttore di Radio Deejay è tornato a parlare della vicenda raccontando che ora il figlio sta meglio, è ritornato a camminare nonostante abbia ancora qualche piccolo deficit motorio soprattutto nello scendere le scale.

Ecco cosa ha raccontato:

“Stranamente è un ricordo bellissimo. Perché c’era soltanto amore. Mentre nella vita quotidiana c’è l’invidia, ci sono i soldi, le complicazioni, l’egoismo, in quel momento c’era solo il fatto di stare con mio figlio. Che peraltro, a parte la prima mezz’ora dopo l’incidente, è sempre stato sorridente. Forse dentro di sé sapeva che si sarebbe risolto tutto. Però tu, da genitore, quando devi portare in braccio il tuo bambino di 11 anni, farlo sedere sulla sedia a rotelle e sistemargli i piedi, quei piedini lì che hai accarezzato centomila volte, non si riesce neanche a spiegare. I medici in realtà ci avevano detto sin dall’inizio che non c’erano lesioni, ma quando dopo tre giorni le gambe ancora non si muovevano e i dottori hanno detto ‘ma no, non c’è niente, però è strano’, caxxo, quel ‘però è strano’ mi ha fatto impazzire.”

E ha poi confessato di essersi sentito obbligato a motivare la vicenda attraverso il suo blog:

“Poi attorno a noi si è creata una curiosità così morbosa che ho dovuto spiegare meglio. Senza esagerare, perché temevo che qualcuno dicesse che volevo cavalcare la cosa… Ho un po’ di pudore a parlarne, ho rifiutato anche di andare in diverse trasmissioni televisive.”

Per fortuna, tutto è bene quel che finisce bene.

 

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook