Seggiolino antiabbandono è legge come funziona per la sicurezza dei bimbi

Seggiolino antiabbandono è legge come funziona per la sicurezza dei bimbi

Seggiolino antiabbandono è legge come funziona per la sicurezza dei bimbi. Il seggiolino antiabbandono è diventato legge e le mamme e i papà potranno essere così più sicuri nel portare in auto i loro figli senza dimenticarseli, accidentalmente, nell’abitacolo. Ma come funziona il seggiolino antiabbandono? Ve lo spieghiamo noi.

Seggiolino antiabbandono è legge come funziona per la sicurezza dei bimbi

Finalmente l’obbligo dei seggiolini antiabbandono (la nr. 117 /2018 che ha modificato l’art. 172 del Codice della Strada) è legge e una realtà che potrà così preservare la vita e la sicurezza dei bimbi. Cerchiamo di capire, quindi, come dovranno essere i famosi “seggiolini antiabbandono” per i minori sotto i 4 anni di età.

SOMMARIO
1 – Seggiolino antiabbandono sicurezza bimbi in auto come funziona?
2 – Seggiolini antiabbandono segnale acustico
3 – Seggiolini antiabbandono multe per i trasgressori

Seggiolino antiabbandono sicurezza bimbi in auto come funziona?

Si tratta di un dispositivo di allarme, costituito da uno o più elementi interconnessi, la cui funzione principale è quella di prevenire l’abbandono dei bambini di età inferiore ai 4 anni di età. Questo dispositivo potrà essere integrato all’origine nel seggiolino, oppure una dotazione di base o un accessorio del veicolo, ricompreso nel fascicolo di omologazione del veicolo stesso oppure un sistema indipendente dal seggiolino stesso e dal veicolo. Insomma: una sicurezza in più per i nostri figli.

Seggiolini antiabbandono ecco come avverte il conducente del veicolo

Il dispositivo integrato del seggiolino in cui è seduto il bambino dovrà segnalare al conducente del veicolo l’abbandono del minore mediante l’attivazione di un allarme che dovrà attirare l’attenzione del conducente tempestivamente attraverso appositi segnali visivi e acustici o visivi e aptici, percepibili all’interno o all’esterno del veicolo. Insomma un sistema che inequivocabilmente allerta l’attenzione del guidatore che così non potrà più dimenticarsi il bambino in auto mettendo a rischio la vita dello stesso.

Seggiolini antiabbandono con messaggi wifi e le multe per chi non si adegua alla nuova normativa.

I dispositivi installati potranno anche essere dotati di un sistema di comunicazione automatico per l’invio, per mezzo delle reti di comunicazione mobile senza fili, di messaggi o chiamate. Ovviamente per chi non si adatterà a questa nuova regolamentazione per la tutela dei più piccolo in auto ci saranno delle conseguenze, ovvere dello multe: è prevista una sanzione amministrativa da 81 euro a 326 euro (pagamento entro 5 gg. euro 56,70) e la decurtazione di 5 punti dalla patente

 

Commenta adesso