Riley Keough, nipote di Elvis Presley e figliastra di Michael Jackson, parla della sua vita con Jacko

di il 6 giugno 2014 in Bimbi Gossip

Riley Keough, nipote di Elvis Presley e figliastra di Michael Jackson, parla della sua vita con Jacko
Pubblicita'

«Diventare cantante? No, non ci penso. Suono il piano, ma è un hobby. Come viaggiare, leggere, bere birra, mangiare patatine fritte e guardare il cartone animato “Street Shark”…». La 25enne Riley Keough è figlia di Lisa Marie Presley, quindi nipote del grande Elvis, e “figliastra” del re del pop, Michael Jackson, ex marito di sua madre.

Ma, come spiega a “Io donna”, preferisce fare l’attrice. In realtà, ha cominciato come modella, per copiare la sorella di un’amica e fare qualche soldo: «Già a 14 anni volevo essere indipendente per poter comprare quello che volevo. Ma ho capito presto che non era il mestiere più adatto a me. Sono impaziente e posare per i servizi fotografici i mi annoiava. Fosse stata quella la mia carriera, non credo che sarei stata la migliore…».

Meglio il cinema: Riley ha cominciato con The Runaways, dove era la sorella di Kristen Stewart (con la quale ha una somiglianza sorprendente); poi è arrivato Magic Mike, dove ha conosciuto il suo ormai ex Alex Pettyfer; presto la vedremo in Mad Max. Fury road. La sua famiglia? «Ho un ricordo molto bello del periodo in cui con mia madre vivevamo assieme a Michael Jackson. Lui era una persona generosa, che dedicava molto tempo agli altri, quindi molto divertente per un bambino. La musica di mio nonno? Sì, la ascolto, mi piace. E guardo i suoi film, li trovo cool, adoro il design e i costumi di quegli anni. Ma non ho memorabilia in casa, quelli li conserva mia madre».

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook