I bambini che sono in forma e fanno sport sono più bravi a leggere

di il 5 giugno 2014 in Libri, Salute

I bambini che sono in forma e fanno sport sono più bravi a leggere
Pubblicita'

Che lo sport faccia bene ai bambini si sa, ma la novità è che i bambini fisicamente più in forma hanno un cervello più attivo e veloce nella lettura tanto da riconoscere più in fretta e con maggiore facilità errori o frasi senza significato.

A sostenerere questo sono i ricercatori dell’università dell’Illinois e dell’università di Auckland che hanno tenuto un esperimento pubblicato poi su Brand Cognition. Gli studiosi hanno valutato l’attività neuro-elettrica del cervello di un campione di bambini sottoposti ad encefalogramma mentre leggevano frasi contenenti degli errori. Nel frattempo è statp misurato il consumo di ossigeno per valutare il livello di fitness.

Ecco a quali conclusioni sono arrivati gli studiosi:  “Se si ascolta o si legge una frase che ha senso le onde elettriche del cervello hanno un andamento caratteristico che cambia se invece si leggono frasi che non hanno un senso – spiegano i ricercatori – e abbiamo osservato che i bambini piu’ in forma fisicamente mostravano piu’ ampie frequenze elettriche rispetto agli altri nel momento in cui comprendevano il testo e riconoscevano gli errori, mentre gli altri avevano piu’ difficolta’ e reazioni cognitive inferiori”. “Cio’ non prova che la forma fisica influenza direttamente l’attivita’ elettrica del cervello – concludono gli autori – ma che piu’ alti livelli di fitness aerobico possono essere associati da un network piu’ ricco di parole e significati e, quindi, ad una maggiore abilita’ ad individuare e correggere gli errori”.

Fonte | meteoweb.eu

Photo | wakeupnews.eu

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook