Parrot presenta gli abiti della collezione PE 2013 per le bambine chic

di il 1 aprile 2013 in Moda Bambina

Parrot presenta gli abiti della collezione PE 2013 per le bambine chic
Pubblicita'

Sul tappeto volante della prossima estate passano i sogni della ragazza Parrot: un tipo dolce e piccante, una fashion addict elettrizzata da paillette maltinte, lamé, perle, strass e borchie di una limited edition declinata in rosa antico, bianco latte e grigio perla su georgette, raso e creponne. Lo stile è glam: abitini charleston o lunghe canotte filiformi a macro righe, giacche di ecopelle, pantaloni skinny, jeans in denim effetto gesso e top in crêpe a doppio strato.

La ragazza Parrot con rock appeal da vendere, anche in vacanza a Positano, è chic: abiti e gonne a sbuffo e giacche fitted con decori e aplomb da divisa. Bluette, bianco, rosso espressi in righe e stampe marinière rallegrano i rasatelli di cotone anche stretch, le sete e la maglieria. Speciali i dettagli: stelle marine, cavallucci, àncore e conchiglie. La dolcezza di un tulle plumetis annuncia atmosfere parigine in salsa romantic-rock, perfette per una fanciulla che al nero e al crema, accosta un inedito rosa vintage, che ama gli alamari sul giacchino di cotone, i bordi di raso nero e tulle sul trench color latte, la stampa Tour Eiffel sulle ruches delle T-shirt, gli spruzzi di colore nero sul fondo dei pantaloni di gabardine écru.

Ma per i fluo nutre un’autentica passione: giallo e fuxia evidenziatore sono i preferiti per righe e stampe, per le cuciture dei jeans in denim leggero e della felpa e persino per il contenitore in pvc del costume da bagno in pizzo fluo. Quando il sole è al suo massimo, la Parrot girl si lascia catturare dall’energia del surf imprigionandola negli shorts e nei bermuda traforati, nelle T-shirt con maniche drappeggiate, nelle tutine e negli abiti stampa orchidea. Colori e print della collezione, applicati su tessuti più morbidi e confortevoli, caratterizzano anche Les Parrotines Petit, linea new born per maschi e femmine.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook