Pitti Bimbo 2014, La Pimpinella tra i brand emergenti: capi bio e fashion

di il 16 giugno 2014 in Moda Bambina, Speciale Pitti Bimbo

Pitti Bimbo 2014, La Pimpinella tra i brand emergenti: capi bio e fashion
Pubblicita'

“La Pimpinella”, il cui nome ricorda uno storico personaggio dei fumetti degli anni ’50/’60, è un nuovo eco-fashion brand italiano di abbigliamento per bambine 0-6 anni, che si caratterizza per una produzione 100% biologica.

L’idea del progetto nasce un anno fa da Katia Polvani, una donna e una mamma, il cui sogno era quello di coniugare la moda con l’alta qualità, creando una piccola azienda nello scenario delle bellissime colline toscane di Camucia di Cortona, nei pressi di Arezzo; a lei si sono in seguito aggiunte altre donne determinate e coraggiose, che condividono gli stessi ideali e la medesima passione.

Sfidando la crisi e i trend di una moda “mordi e fuggi” che si riproduce sempre uguale a sé stessa in ogni parte del pianeta, La Pimpinella ha fatto la sua scelta di qualità decidendo di andare controcorrente, privilegiando la ricercatezza dei tessuti e del taglio, e creando così uno stile unico ed inconfondibile.

Dietro all’azienda c’è una filosofia ben precisa, che rispecchia un modo di vivere incentrato sul rispetto della natura, la riscoperta di una vita in profonda armonia con tutto ciò che ci circonda, l’amore per lo slow food e l’alimentazione sana, ed uno stile green che punta al riciclo dei materiali naturali. I tessuti utilizzati per confezionare gli abiti infatti sono esclusivamente composti da fibre di rosa, di bamboo, di latte, alghe, corteccia, mais, unitamente a seta, lana e cotone rigorosamente biologici e in quanto tale certificati.

Ma non solo. Le creazioni sono particolarmente curate anche dal punto di vista del design, poiché bio non significa più solo rigore e sciatteria bensì, come dice la giovane stilista Silvia, “nei modelli che disegno c’è gusto, ricercatezza dei dettagli, e anche un pizzico di civetteria perché le bambine devono sentirsi belle oltreché comode e sempre originali“.

Da questo connubio è nato un fashion style d’avanguardia, che coniuga l’amore per l’ambiente alla salute della persona, e che crea capi completamente anallergici e biodegradabili. Partendo da queste premesse, la Pimpinella si inserisce perfettamente nella cornice della nuova green economy, poiché uno degli imperativi dichiarati dell’azienda è proprio quello di voler ridurre l’impatto ambientale della produzione attraverso la trasformazione delle materie prime, consapevoli che il benessere e la salvaguardia del pianeta dipenda dalle azioni di ciascuno di noi e sempre più convinti che Green è anche Chic!

Nell’immediato, il primo obiettivo che l’azienda si era prefissa era quello di partecipare al Pitti Bimbo, fra le più prestigiose fiere a livello mondiale, e lo scopo è stato raggiunto: La Pimpinella è stata selezionata fra i brand emergenti e dal 26 al 28 giugno sarà a Firenze con la nuova collezione Primavera/Estate 2015.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook