Con le Winx nelle scuole per sensibilizzare i più piccoli sulle tematiche ecologiste

di il 31 luglio 2014 in Baby Tv, Scuola

Con le Winx nelle scuole per sensibilizzare i più piccoli sulle tematiche ecologiste
Pubblicita'

Rainbow, la content company di Iginio Straffi nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate e multimediali, lancia il progetto “Giovani Reporter Missione Magia” che coinvolge gli studenti ed insegnanti d’Italia in un’avventura per salvare la natura, proprio come faranno le eroine Winx nel nuovissimo film “Winx Club 3 – Il Mistero degli Abissi”, in tutte le sale d’Italia a partire dal 4 settembre 2014 (Distribuito da 01Distribution)

Il nuovo film, infatti, sarà una favola soprattutto ecologica che vuole sensibilizzare i più piccoli sull’importanza della tutela della natura e in particolare del mare. Scopriremo che le temutissime nemiche di sempre, le streghe Trix, vogliono approfittare del fatto che gli umani stanno inquinando gli oceani mettendo a repentaglio l’equilibrio e l’ecosistema dell’Oceano Infinito, la dimensione che collega tutti i mari di Magix, per tentare un colpo di mano e diventare imperatrici.

progetto-winx-scuole

Nel nuovo film l’Oceano Infinito diventa, quindi, una metafora degli oceani della terra sempre minacciati dal comportamento sconsiderato dell’uomo e sarà proprio collegandosi a questa tematica, grazie al progetto “Giovani Reporter Missione Magia”, che gli insegnanti avranno modo di sensibilizzare gli alunni sulle questioni ambientali con un “compito per le vacanze” degno di una missione da vera fata.

Grazie al magazine “ OKAY!” distribuito in oltre 15.000 scuole materne, primarie e secondarie di primo grado in tutta Italia, gli insegnanti hanno avuto la possibilità di conoscere nel dettaglio il progetto “Giovani Reporter Missione Magia” cui è anche collegato un magico compito per l’estate. Per partecipare, gli insegnati hanno chiesto ai loro studenti di osservare e scattare foto degli ambienti naturali particolarmente suggestivi per la loro bellezza, oppure deturpati e trascurati, di rielaborarli durante le vacanze dando spazio alla creatività e realizzando, ad esempio, collage, disegni, o video che spieghino come secondo loro è possibile salvaguardare l’ambiente.

 

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook