La stupenderia a Pitti Bimbo con Ellen Hidding per il progetto benefico “Liberiamo le farfalle”

di il 29 giugno 2015 in Eventi, Speciale Pitti Bimbo

La stupenderia a Pitti Bimbo con Ellen Hidding per il progetto benefico “Liberiamo le farfalle”
Pubblicita'

La stupenderia, griffe di abbigliamento di lusso per bambini favolosamente Made in Italy, ancora una volta è dalla parte dei bambini meno fortunati, e questa volta con il sostegno del dolcissimo sorriso di Ellen Hidding. In occasione di Pitti Bimbo 81 a Firenze, è stato presentato un importante progetto solidale, volto a sostenere ed aiutare ProRETT.

ProRETT è una ONLUS nata dai genitori delle bambine colpite dalla Sindrome di RETT con lo scopo di promuovere, accelerare e finanziare la ricerca scientifica finalizzata a trovare una cura per questo grave disordine neurologico di origine genetico. Questa sindrome colpisce quasi esclusivamente bambine che nascono sane e che successivamente, dai 6 ai 18 mesi, vengono affette da questa terribile patologia che attraverso vari stadi le porta alla perdita di quasi tutte le abilità acquisite imprigionandole in un corpo ostile.

E’ dopo aver conosciuto una meravigliosa bambina con la sua mamma speciale che Roberta de Riso, direttore creativo del brand ha iniziato a pensare ad un modo per poter sostenere ed aiutare l’associazione attraverso “La stupenderia”. Ed è dall’incontro con la bellissima conduttrice televisiva Ellen Hidding animo sensibilissimo, da sempre vicino alle persone bisognose e alla natura, che nasce l’idea del progetto “Liberiamo le farfalle”, slogan che esprime la voglia di aiutare a migliorare la difficilissima condizione che si trovano a vivere queste bambine e le loro famiglie.

Giovedì presso lo stand della griffe è stato presentato l’abito Tshirt della collezione PE16, fulcro e simbolo dell’operazione, il cui 50% dei proventi dalle vendite sarà interamente devoluto all’associazione ProRETT nella speranza di aiutare la Prof.ssa Nicoletta Landsberger con la sua equipe del San Raffaele di Milano, a trovare finalmente una cura per questa patologia.

Durante la conferenza stampa: Ellen Hidding ha presentato il progetto insieme alla sua bimba Anne Marie che ha fatto da modella d’eccezione indossando il capo, la Prof.ssa Landsberger ha spiegato meglio le tematiche principali della patologia, a che punto è la ricerca e cosa si potrà realizzare con il sostegno all’associazione e Roberta de Riso presenterà la collezione PE2016 che ne ha ispirato il capo icona.

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook