NUN Kids, la linea di childrenswear dedicata ai piccoli ecologisti

di il 6 maggio 2013 in Moda Bambina

NUN Kids, la linea di childrenswear dedicata ai piccoli ecologisti
Pubblicita'

Tre mamme, l’amore per i bambini, il rispetto per l’ambiente e una nuova linea di childrenswear senza tempo dedicato a piccoli e raffinati ecologisti: NUN. Una vacanza al mare. Le corse sulla sabbia, il sole, i giochi fino al tramonto, la brezza marina. La voglia di libertà, di esprimere gioia attraverso ogni salto, ogni piroetta. Il bisogno di muoversi senza costrizioni, senza limiti. Il desiderio di affrontare nuove, incredibili avventure, di volare come gabbiani, di nuotare come pesci, di saltare come ranocchie, di inseguire il vento, di rotolarsi nei sogni. Insomma, la felicità allo stato puro, come solo quella dei bambini sa essere. Un sentimento irresistibile, impossibile da imbrigliare, da contenere, tantomeno vestendo i piccoli con capi scomodi seppur griffati, ammiccanti al mondo degli adulti, non adatti ad accompagnare bimbi e bimbe alla meravigliosa scoperta del mondo.

Ecco perché è nata NUN, la nuova linea di childrenswear per futuri ecologisti dai 3 mesi ai 6 anni. Ci sono marchi che esibiscono, marchi che nascondono e marchi che raccontano: NUN è il nome che non c’era nel panorama dell’abbigliamento per bambini e che tutte le mamme hanno sempre sognato. Narra, infatti, la storia di tre di loro, che hanno saputo osservare e ascoltare le proprie creature e che si sono lasciate ispirare da una vacanza al mare, dando finalmente vita a un piccolo, prezioso guardaroba. Capi morbidissimi, comodi, di essenziale eleganza, che proprio come il mare sanno rispecchiare l’anima chiara e semplice dei bambini. Le tre mamme-stiliste hanno immaginato tessuti leggeri, naturali, facili ma resistenti: la freschezza del lino che in estate disperde velocemente il calore del corpo, le speciali sfumature del cotone, le mussole, le felpe, la spugna più soffice…

Il destino di NUN è stato da subito quello di salpare alla ricerca del naturale, del sostenibile, dei tessuti migliori, della più alta qualità di ogni materiale. E, anche, di approdare alle tinture vegetali che utilizzano solo piante e fiori per conferire incredibili nuances a capi slowear senza tempo, che non conoscono i capricci delle mode, che non hanno paura di essere sgualciti, strapazzati, vissuti. Capi come i sorprendenti caftani di lino con o senza bottoncini, i modelli Camilla e Giuditta da indossare da soli o sopra gonnelline o bermuda e perfino uno sull’altro, tanto sono pratici. O l’accappatoio Arturo, in lino foderato di soffice spugna. O il poncho di spugna con cappuccio avvolgente e profili, cinturina e tasca di lino colorati a contrasto .

E poi c’è Matilda, la tuta intera di lino con nastrini sulle spalle. E i pantaloni pijamas, ampi e con coulisse in vita o i Ringo pants ampi come sarouel, da abbinare a T-shirt e canotte di spugna leggera. O ancora gli Olivia, che scendono morbidi alla caviglia, perfetti anche per i più piccoli come le tante coulotte e i tenerissimi body, sempre in 100% lino. Non esistono zip, elastici fastidiosi, girocolli assurdi da infilare, giromanica strettissimi, forme complicate da indossare…

Ogni creazione è un mondo di comfort e di raffinatezza insieme, pezzi facili ma indispensabili, fatti per essere amati, fatti per essere eterni, eterni, curati in ogni più piccolo dettaglio e irresistibili nella modellistica, nei colori, nei materiali, tutti sostenibili e rispettosi dell’ambiente.

Per sviluppare l’intero processo produttivo di NUN le tre mamme hanno selezionato laboratori altamente qualificati accentrati esclusivamente sul territorio lombardo, a garanzia non solo della certificazione del 100% Made in Italy ma anche di un controllo diretto e accurato della produzione e di una significativa riduzione delle emissioni di CO2 per il trasporto delle collezioni. Ogni loro scelta è stata fatta in nome di un amore e di un rispetto da difendere e da insegnare, finalizzata a consegnare nelle mani delle nuove generazioni un mondo migliore.

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook