Belen Rodriguez ancora sotto shock: “Stavo per morire insieme alla mia famiglia” LEGGI

di il 24 marzo 2014 in Bimbi Gossip

Belen Rodriguez ancora sotto shock: “Stavo per morire insieme alla mia famiglia” LEGGI
Pubblicita'

Belen Rodriguez oggi è una bellissima donna di successo ma, la sua adolescenza, è stata tutt’altro che facile. La showgirl, infatti, in Argentina non aveva gli agi che ha adesso e, in una recente intervista al settimanale Chi, ha raccontato quando, insieme alla sua famiglia, è stata segregata in casa da tre uomini armati.

Ecco le sue parole: “Erano le nove di sera: stavo rientrando in macchina con una persona, quando ci ha fermato un uomo con un passamontagna e una pistola in mano. Sono stata presa per i capelli, tirata fuori dall’ auto e buttata per terra. Poi sono arrivati altri tre uomini armati che ci hanno portato dentro casa e hanno rinchiuso tutta la mia famiglia in bagno. Hanno svaligiato la nostra abitazione senza pietà, si sono portati via la vita di una famiglia, l’hanno distrutta.

Leggi anche: DOPO IL BATTESIMO DI SANTIAGO IO E STEFANO FACCIAMO UN ALTRO FIGLIO

E, continua: “Il giorno dopo, quando ci siamo liberati e abbiamo dato la notizia, mio nonno paterno è morto d’infarto. Da quel momento per me è stato un inferno, non volevo stare a casa da sola, avevo paura di essere ammazzata, ero una ragazzina adolescente che aveva visto la morte in faccia.”

LEGGI QUI il resto dell’intervista.

Non è sicuramente un’esperienza facile da raccontare e da rivivere per Belen. Solo adesso, infatti, a molti anni di distanza, è riuscita a parlarne con i media italiani.

Ma Belen è molto legata alla sua terra: qualche mese fa, infatti, ha portato il suo bimbo, piccolo Santiago, proprio in Argentina (QUI le foto) e, recentemente, ha ammesso che le piacerebbe ritornare proprio lì a vivere (QUI le sue parole).

CLICCA SULLA FOTO PER VEDERE LE ULTIME FOTO DI BELEN

belen-foto

Pinterest

Stampa articolo

Commenta con i tuoi amici su Facebook